Creare un suono di Kick con Sylenth

In questo tutorial andremo a creare un suono di Kick  utilizzando uno degli instrument più utilizzati dai producer in questo periodo: Sylenth.

Sylenth è un sintetizzatore virtuale di alta qualità con 4 oscillatori (2 per banco) che possono arrivare fino a 8 voci per nota. Inoltre ha 2 modulazioni di inviluppo e 2 LFO per banco, ogni LFO e modulazione di inviluppo può grestire due paramentri in contemporanea, a completare una serie di effetti completa di riverberi, distorsioni, delay, phaser, chorus, eq e compressore e un potente arpeggiatore.

 

Per prima cosa andiamo a impostare l’ADSR, cioè come si sviluppa il suono nel tempo attraverso i parametri di Attack, Decay, Release e Sustain. 

Analizziamo il suono di un Kick: esso ha un attacco e una release molto corti quindi partiamo da un INIT preset (Menù – Preset – Init Preset) e impostiamo su AMP ENV A un attacco (A) a 0, Un Decay a 3,8 (vedete numeri nel display in centro), e un Sustain a 0 e un Release a poco oltre lo 0 per evitare suoni di click

Abbassiamo il parametro Octave dell’oscillatore A1 a -2, trasportando il suono due ottave più in basso e inizierete a sentire un suono di kick più reale. Possiamo aumentare il numero delle voci per l’oscillatore A1 a 4

A questo punto andiamo a utilizzare la modulazione di inviluppo agendo sul parametro PITCH. Quindi attraverso il parametro Decay (D) del MOD ENV 1 andiamo a stabilire di quanto il kick avrà all’inizio un suono più alto di “nota” per poi tornare allo stato iniziale.

Selezioniamo Pitch A sotto MOD ENV 1 e lo portiamo a 2.5. Poi alziamo Il decay fino al poco oltre la mertà. Sentirete che dopo aver raggiunto un certo pitch il suono scenderà

Adesso mantenendo il pitch A a 2,5 potete abbassare il Decay quasi a 1,50 circa e avrete un suono di Kick più reale

Adesso potete arricchire il suono:

  • aggiungendo altre forme d’onda a numeri di voci diverse, utilzzando il secondo banco di oscillatori B1 e B2
  • agendo sul MOD ENV 2 con la stessa modalità vista in precedenza provando anche ad agire sul PITCH generale di tutti e due i banchi AB.
  • Potete provare questa procedura anche con altri sintetizzatori virtuali che avere sulle vostre DAW